Colli di Conegliano DOCG Rosso


Il Colli di Conegliano Rosso è frutto di un uvaggio con Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Marzemino e Merlot. Il colore di questo vino è un rosso rubino tendente al granato, l'odore vinoso, erbaceo ha un'intensità che si caratterizza con l'invecchiamento. Il gusto corposo, leggermente tannico, sapido, asciutto, lo rende ottimo vino di complemento per pranzi sostanziosi a base di carne. La limitata produzione e le caratteristiche qualitative ne fanno un vero vino d'élite.

Metodo di produzione
Il Colli di Conegliano Rosso DOCG ha carattere spiccato ed è immesso al consumo solo dopo almeno due anni di invecchiamento, di cui sei mesi in botti di legno e tre mesi di affinamento in bottiglia.

Metodo di conservazione
Il Colli di Conegliano, se conservato in ambiente fresco e buio, mantiene le sue peculiari caratteristiche per dodici o diciotto mesi e più (sullo scaffale la rotazione consigliata è di cinque/sei mesi). Il rosso, con almeno due anni di invecchiamento, è vino da meditazione e si sposa con piatti di carni rosse e selvaggina.

Origine e tradizione
E' l'ultimo nato nel panorama dei vini DOCG della Marca Gioiosa. Nelle tipologie bianco e rosso, nasce dal sapiente uvaggio delle uve più prestigiose dei colli di Conegliano. Si tratta di autentiche rarità, prodotte in quantitativi limitati, che costituiscono orgoglio e vanto della viticoltura e dell'enologia trevigiana.

Consorzio di Appartenenza: Colli di Conegliano

 

 

 

 



Newsletter

Sottoscrivi la nostra Newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e novità.

Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene - P.I. 03780230268 | newsletter | privacy | © 2003 - 2017 StranoWeb.com™

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR)